Torna alla lista annunci

Progettista firmware

Forigo Roter Italia



Il progettista deve:

• conoscere il linguaggio C per microcontrollori Microchip, ST, ARM
• saper programmare software PLC/ECU/HMI in linguaggio C e Codesys
• saper implementare protocolli di comunicazione Canbus
• essere capace di implementare algoritmi per l’elaborazione dei segnali analogici e digitali
• saper gestire hardware esterni per controllo motori
• saper definire le specifiche e scegliere i componenti elettronici, sia le centraline che la sensoristica
• eseguire i collaudi funzionali con l’ausilio di software sviluppati ad hoc e della strumentazione elettronica più appropriata
• poter redigere lo schema elettrico semplificato bordo macchina da condividere con i cablatori


L’azienda Roter Italia inizia la propria attività commerciale nel 1972, quando i fratelli Forigo fabbricarono il primo erpice rotante nel piccolo stabilimento di Salizzole in provincia di Verona. Sucessivamente, la sede venne trasferita in un’area molto più estesa (25.000 mq) ad Ostiglia (MN), dove si trova attualmente.

Proprio dall’erpice rotante deriva il nome di Roter Italia: Roter per il ruotare degli utensili frantumatori del terreno; Italia per identificare l’origine di produzione dei macchinari. Tutta la produzione Roter Italia è contrassegnata e distribuita con il marchio FORIGO e si divide in due linee di prodotto per la lavorazione del terreno:
-> linea storica per il settore agricolo: erpici rotanti, zappatrici/fresatrici, trinciatrici, defogliatori
-> linea speciale per il settore orticolo, giardinaggio e colture speciali: interratrici, aiuolatrici, baulatrici, rincalzatori, pacciamatrici, macchine sterilizzatrici per la distribuzione di fumiganti solidi e liquidi


Candidati